Download del modello Redditi Persone fisiche

Con la dichiarazione dei redditi, i contribuenti, ovvero i cittadini e le imprese, danno comunicazione al fisco dei redditi che sono stati percepiti durante l’anno precedente; in relazione alle cifre dichiarate, vengono calcolate le imposte da pagare, sulla base dell’imponibile Irpef.

Scarica il modello Redditi Persone fisiche 2019, come esempio utile da seguire per una corretta compilazione.

Il modello Redditi Persone Fisiche è un modello unificato che consente di effettuare più dichiarazioni fiscali. A differenza del modello 730, che è rivolto ai pensionati e ai dipendenti, il modello Redditi Persone Fisiche permette di dichiarare altri tipi di reddito, come il reddito d’impresa o il reddito di lavoratori autonomi e professionisti titolari di partita IVA; inoltre, sono tenuti a presentare il modello Redditi Persone Fisiche anche coloro che non risiedevano in Italia durante tutto l’anno precedente, oppure hanno cessato un rapporto di lavoro con un contratto a tempo indeterminato, e altri contribuenti che si trovano in situazioni particolari. In alcuni casi, di questo modello si possono avvalere anche pensionati e lavoratori dipendenti, in sostituzione del modello 730; questo si applica nel caso in cui la dichiarazione comporti un elevato debito di imposta, tale da non poter essere coperto adeguatamente con la busta paga o la rata della pensione, oppure nel caso di un contribuente deceduto, i cui eredi ne devono dichiarare i redditi.

Modalità di presentazione

I contribuenti che sono tenuti a presentare il modello Redditi Persone Fisiche 2019 possono scegliere tra le seguenti modalità:

  • Tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate Entratel o Fisconline, previa registrazione
  • Attraverso gli intermediari abilitati, ovvero Centri di Assistenza fiscale, commercialisti, associazioni di categoria

Donare il 5 per mille

I contribuenti che vogliono donare il 5 per mille dell’Irpef, possono farlo utilizzando una scheda apposita che trovano allegata al modello Redditi Persone Fisiche; l’allegato va consegnato, in busta chiusa, entro lo stesso termine previsto per la presentazione del modello Redditi Persone Fisiche, a un Ufficio Postale oppure ad un intermediario abilitato, come il CAF o il commercialista: in ogni caso, verrà rilasciata una ricevuta dell’avvenuta consegna. Il contribuente può indicare il codice fiscale del soggetto a cui intende destinare la sua quota del 5 per mille; se tale quota è destinata al comune di residenza, basta firmare nel riquadro apposito.
Questa scelta consente di finanziare:

  • Associazioni di volontariato, organizzazioni e fondazioni riconosciute legalmente, con fini di utilità sociale, che operano senza scopo di lucro
  • La ricerca scientifica e universitaria
  • La ricerca sanitaria
  • Le attività di sostegno sociale svolte nell’ambito del comune di residenza
  • L’attività delle associazioni sportive dilettantistiche, riconosciute dal CONI, che svolgono un’attività di interesse sociale rilevante
  • Le attività con intenti di tutela, valorizzazione e promozione del paesaggio e dei beni culturali, ma anche gli enti che gestiscono delle aree protette

Gli elenchi di tutti i soggetti ai quali è possibile destinare la quota del 5 per mille sono a disposizione dei cittadini-contribuenti e si possono visionare consultando il sito dell’Agenzia delle Entrate. L’elenco definitivo degli enti che si sono iscritti nell’apposita lista negli anni precedenti al 2019 e di quelli che si iscriveranno nell’anno in corso entro il termine del 7 maggio, sarà pubblicato il 25 maggio, al fine di consentire ai contribuenti di individuare con esattezza il codice fiscale dell’ente a cui devolvere il 5 per mille dell’Irpef.

 

DEVI FARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

SCARICA E STAMPA I FAC SIMILE DEI MODELLI FISCALI 2019

Modello 730
Certificazione unica
Persone Fisiche
CONVIDERE