Erogazioni liberali detraibili per il 2020: tutte le novità

Erogazioni liberali detraibili

La generosità di cittadini e imprese viene ripagata dallo Stato attraverso benefici fiscali. Tutte le erogazioni a beneficio di fondazioni e associazioni benefiche, onlus, scuole, università e istituti religiosi sono detraibili dal modello 730 per il 2020. Ecco una breve guida alle novità previste per questo anno.

Cosa sono le erogazioni liberali detraibili?

Le erogazioni liberali sono dei versamenti spontanei che un privato o un soggetto giuridico può emettere a favore di organizzazioni onlus o religiose, che permettono di ottenere dei benefici fiscali. Sostanzialmente, è possibile sostenere economicamente attività sociali, civili e scientifiche e godere della detraibilità delle erogazioni liberali. Per quanto riguarda i privati cittadini, le erogazioni detraibili incidono in percentuale sull’imposta lorda, riducendo il reddito complessivo che concorre al calcolo dell’imposta Irpef. Le imprese possono invece godere di agevolazioni fiscali che consentono una riduzione del reddito imponibile Ires.

 

Quali sono le erogazioni detraibili?

Le erogazioni detraibili, in percentuale dal 19% al 26%, sono indirizzate a:

  • Popolazioni colpite da calamità o eventi straordinari;
  • Società sportive dilettantistiche e relative associazioni;
  • Istituti scolastici di ogni ordine e grado;
  • Onlus, iniziative umanitarie, laiche o religiose, gestite da associazioni, fondazioni, comitati ed enti individuati con D.P.C.M, nei Paesi non appartenenti all’organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE);
  • Partiti e movimenti politici;
  • Società di mutuo soccorso;
  • Attività culturali e artistiche, enti o istituzioni pubbliche, fondazioni e associazioni nel settore dello spettacolo;
  • Associazioni di promozione sociale;
  • Società di cultura La Biennale di Venezia;
  • Fondo per l’ammortamento dei titoli di Stato;
  • Spese relative ai beni soggetti a regime vincolististo.

 

Novità 2020

La donazione deve essere citata nella dichiarazione senza allegare alcuna certificazione di spesa, che però deve essere conservata fino al 31 dicembre del quarto anno successivo alla donazione e presentata all’Agenzia delle Entrate qualora richieda una verifica.

È stata aumentata la percentuale di imposta a favore di onlus e partiti politici, portata dal 24% al 26% per importi compresi tra i 30 e i 30000 euro.

La Legge di Bilancio 2020 obbliga i cittadini e le persone giuridiche alla tracciabilità dei pagamenti in caso di richiesta di detraibilità delle erogazioni liberali. Tutti coloro che intendono beneficiare delle detrazioni fiscali applicate alle donazioni spontanee non possono quindi effettuare i pagamenti in contanti, ma soltanto attraverso carta di credito, bancomat, assegno o bonifico.

 

DEVI FARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI?

SCARICA E STAMPA I FAC SIMILE DEI MODELLI FISCALI

Modello 730

Certificazione unica

Persone Fisiche

CONVIDERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *