Modello 730: novità 2022

Erogazioni liberali detraibili

Nel modello 730 le novità del 2022 riguardano nuovi bonus e agevolazioni fiscali, oltre a detrazioni importanti per le spese effettuate tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021.

Modello 730: novità 2022

Le principali novità

  • Per il 730 le novità del 2002 danno spazio alla norma che prevede il trattamento integrativo di 1.200 euro all’anno per i dipendenti con reddito fino a 28.000 euro. Inoltre, è prevista una detrazione di 950 euro per i redditi da lavoro dipendente tra 28.000 e 40.000 euro, detrazione che si abbassa con l’aumentare del reddito e diventa nulla se si raggiungono i 40.000 euro. La sezione C del 730 è dedicata alla riduzione del cuneo fiscale.
  • Credito d’imposta prima casa under 36: il decreto Sostegni bis ha previsto un’agevolazione a favore dei giovani con meno di 36 anni e Isee che non supera i 40.000, che riguarda l’acquisto della prima casa con applicazione dell’IVA.
  • Superbonus: le novità sono legate alle detrazioni che si percepiscono eliminando le barriere architettoniche insieme con sismabonus ed ecobonus. Si ha infatti diritto all’aliquota maggiorata del 110%.
  • Colonnine di ricarica: per i lavori di posa in opera di colonnine per veicoli elettrici si ha diritto alla detrazione del 110%.
  • Bonus mobili: fino a 16.000 euro di spesa per fruire della detrazione.
  • Spese veterinarie: sale a 550 euro il massimale per le spese veterinarie che consente la detrazione;
  • Bonus musica: detrazione delle spese sostenute iscrivendo i figli dai 5 ai 18 anni a conservatori e istituti di formazione artistica e coreutica riconosciuti.
  • Credito d’imposta del 50%: una novità per chi installa sistemi di filtraggio che migliorano l’acqua per il consumo umano.

 

Modello 730, la scadenza nel 2022

Per il 730 la scadenza 2022 va dal 2 maggio al 30 giugno se il modello viene presentato all’Ufficio Postale in formato cartaceo. Nel caso invece sia effettuato l’invio telematico da parte del contribuente o di un intermediario abilitato, la scadenza è il 30 novembre 2022. Il modello può essere scaricato qui.

 

Proroga del 730 precompilato

Il modello 730 precompilato non sarà a disposizione dal 30 aprile ma dal 23 maggio, come conseguenza della proroga riguardante i bonus edilizi. L’Agenzia delle Entrate, infatti, per predisporre il modello utilizza anche le informazioni inerenti la cessione del credito dei lavori edilizi. Un emendamento del Sostegni ter ha portato alla proroga 730 precompilato, modificando il termine della comunicazione all’Agenzia che slitta così dal 7 al 29 aprile.

 

DEVI FARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI?

SCARICA E STAMPA I FAC SIMILE DEI MODELLI FISCALI

Modello 730

Certificazione unica

Persone Fisiche

CONVIDERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *